Benvenuti nel mio spazio creativo

venerdì 7 marzo 2014

Tanti auguri a tutte le donne

Con tutto il cuore....... Cara donna ti auguro………ti auguro di credere sempre nei tuoi sogni, perché senza saresti vuota …ti auguro di non tradire mai te stessa, perché lontana dalla tua verità l’esistenza perde di senso …ti auguro di credere sempre nell’amore, perché se dici “basta” dentro di te qualcosa muore …ti auguro di non dimenticare mai gli altri, anche se la vita è difficile, perché ciascuno di loro è un pezzetto di te stessa …ti auguro di continuare a ridere, ballare, saltare, cantare anche… se non ce n’è motivo, anche se le giornate sono piene di problemi, perché senza la gioia la vita diventa piatta e grigia …ti auguro di guardare il mondo attraverso il contatto con la tua interiorità, perché solo così puoi vedere la realtà nella sua essenza … ti auguro di lasciare spazio nel tuo cuore per il perdono, perché senza di esso si trasforma in pietra … ti auguro di mantenere sempre la porta aperta alla passione, per vivere con intensità ogni piccola cosa … ti auguro di portare sempre con te il rispetto, perché senza di esso è facile calpestare chi ci è vicino … ti auguro di amare gli altri ma di non dimenticarti che anche tu meriti amore … ti auguro di toccare le corde della spiritualità e di suonarle nella tua vita … ti auguro di essere sempre te stessa, di seguire la voce della tua anima… perché lontana da essa la vita perde colore. (Simona Oberhammer)
Le vera storia della Festa della Donna e dell'8 marzo cominciò il suo corso al 28 febbraio del 1909, quando il Partito Socialista americano, dopo anni di discussioni, decise di organizzare una memorabile manifestazione in favore del diritto di voto delle donne. Dal novembre 1908 fino al febbraio 1909 furono molte le proteste e gli scioperi delle donne che desideravano un aumento e un posto di lavoro migliore. Nel 1910 venne presa in seria considerazione l'istituzione di una giornata dedicata alle donne. Il 25 marzo del 1911 successe qualcosa molto significativo per la nascita della Festa della Donna: una tragedia scosse le donne di tutto il mondo. In una fabbrica di New York, la Triangle, un incendio si divorò 146 persone, la maggior parte donne immigrate. Da lì in avanti le proteste delle donne iniziarono a moltiplicarsi anche in molto paesi Europei. A San Pietro Burgo, l'8 marzo 1917, le donne manifestarono il loro desiderio di porre fine alla guerra protestando nelle piazze. Questa data fu ispirazione per far istituire a Mosca la Giornata Internazionale dell'Operaia, che si celebra appunto l'8 marzo.
Festa della Donna le vere origini dell'8 marzo Festa della Donna: ecco quando nacque in Italia la giornata dedicata ai diritti femminili La Festa della Donna in Italia iniziò a essere commemorata nell'anno 1922. Ma solo nel 1945 l'Unione Donne in Italia diede un certo peso a tale manifestazione, celebrando la giornata della Donna nelle zone liberate dal fascismo. L'anno successivo, l'8 marzo 1946, nacque la giornata della Donna: tutta Italia ricordò la celebrazione dell'anno prima. Fu scelta la mimosa come simbolo della ricorrenza perché fiorisce nei primi giorni di marzo. Negli anni a seguire la giornata è diventata anche simbolo di reclamo di diritti e di tutela delle conquiste delle donne. Auguri a tutte voi, passate una bella giornata dei diritti della donna! Kate

Grazie della visita ..... CIAO

Grazie della visita ..... CIAO